Ignazio Moser, il padre Francesco a Storie Italiane.

Il campione rivela cosa pensa del nuovo lavoro del figlio.

 

Il successo di Ignazio Moser è esploso dopo la sua partecipazione al Grande Fratello Vip, al quale ha partecipato la sua fidanzata Cecilia Rodriguez, anche se all’epoca come ben sappiamo i due neanche si conoscevano. 

La bella argentina, sorella più piccola di Belen, ha lasciato l’ex Francesco Monte nella casa proprio perché il sentimento con Ignazio era troppo forte.

Questo, ormai, lo sanno tutti ma la coppia formata dall’influencer e l’ex ciclista è amata e seguitissima sui social.

Francesco Moser, padre di Ignazio, è stato ospite di Eleonora Daniele a Storie Italiane e per l’occasione ha rivelato cosa pensa del nuovo lavoro e la nuova vita del figlio, che ora si destreggia tra serate in discoteca e campagne pubblicitarie.

La vita di Ignazio è cambiata tantissimo negli ultimi mesi, tanto che ha lasciato il Trentino e l’azienda di famiglia, dove lavorava, per intraprendere una nuova carriera, nel mondo social e della tv. 

(leggi altro cliccando qui sotto)

 


Ignazio Moser e la nuova vita:

il papà Francesco lo vorrebbe di nuovo a casa.

 

Ignazio Moser, prima del suo successo al Grande Fratello Vip, lavorava nell’azienda di famiglia.

Il grande campione del ciclismo ha un’azienda agricola e vinicola a Trento e il figlio Ignazio si occupava della produzione e distribuzione dei prodotti.

La nuova avventura intrapresa al fianco della fidanzata Cecilia lo ha portato a trasferirsi a Milano e iniziare una nuova vita.

Papà Francesco non ne sembra contento tanto da commentare la scelta del figlio a Storie Italiane: “Spero che finisca presto tutto questo e torni a casa, che abbiamo molto da fare in azienda. Dovrebbe tornare a vivere e lavorare nell’azienda di famiglia. Lì ha tutto, ha la casa e deve occuparsi del vino. Prima di un anno e mezzo fa si occupava della commercializzazione dei nostri prodotti e dovrebbe tornare a farlo“, ha auspicato Moser Senior.

Ignazio lascerà mai la vita tra feste e successo che lo ha travolto una volta uscito dalla casa di Cinecittà?

Per qualsiasi informazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per contatti di tipo commerciale: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

­