Luoghi di interesse - Ville e palazzi di Sestri Ponente

Luoghi di interesse - Ville e palazzi di Sestri Ponente

Ville e palazzi

XVI secolo. Situato nella via principale fu acquistato nel 1865 dal comune di Sestri Ponente per essere adibito a sede comunale. Ospita gli uffici distaccati del comune e quelli della VI Circoscrizione " Medio Ponente".
Edificata nel XVI secolo, passa nel settecento alla famiglia De Mari, che danno all'edificio l'aspetto attuale, poi nel 1771 agli Spinola, ai banchieri Rossi nel 1896 ed infine alla famiglia Rollino nel 1939. Il grande parco e il giardino all'italiana sono andati completamente perduti nella speculazione edilizia avvenuta a partire con il boom edilizio di fine anni sessanta mentre la villa è in degrado. Durante il secondo conflitto mondiale fu per un certo periodo di tempo la sede logistica di soldati tedeschi che ne fecero base operativa. Attualmente versa in stato di abbandono.
Costriuta ai primi del 1700 è la più piccola della ville che sorsero tra il sei-settecento lungo la costa a ponente del borgo. Dopo vari passaggi di proprietà venne acquistata, nel '900, dall'emergente famiglia sestrese dei Baganara e da questi, per eredità alla loro esponente Afra, suora laica appartenente alle oblate di San Benedetto che la abitò con un gruppo di consorelle e la adibì a orfanotrofio femminile e asilo infantile denominandola ‘Piccola casa del Sacro Cuore’. È di proprietà, per lascito, dell'ordine religioso dei Benedettini ed è in stato di semiabbandono. Nel tempo ha perso il parco a monte ma ha conservato una parte di quello che originariamente arrivava direttamente sul mare.
Costruita per essere un convento dei padri della Compagnia del Gesù fu acquista nel 1800 dalla famiglia Durazzo e attualmente è di proprietà al Comune di Genova. Conserva parte del giardino ed è adibita ad istituto scolastico (fu per anni sede della scuola media Dante Alighieri, poi divenuta una succursale della scuola media "Virginia Centurione", e sede della scuola materna). Ospita la sede della protezione civile.
Fatta costruire dai Lomellini nel XVII secolo dopo vari passaggi di proprietà, nel 1931 è stata acquistata dal Comune di Genova che ne ha adibito l'edificio principale a scuola elementare, dismessa nel 2004, è stata sommariamente ristrutturata e ospita centri culturali. Il parco misura 40425 m².
Risalente al XVI secolo è stata acquistata nel 1974 dal Comune di Genova per adibirla a Scuola dell'infanzia e altri usi.
Originariamente una villa dei conti Pessagno nel 1879 venne trasformato in un elegantissimo hotel. Con un bel giardino, con palme e fontane d'alabastro affacciato sulla centrale via Sestri, da cui era diviso da una cancellata e un portale d'ingresso con due leoni di marmo sui pilastri, acquistò rapidamente fama perché aveva una spiaggia privata e i clienti vi venivano accompagnati, attraverso il viale delle Palme, (l'attuale via Caterina Rossi) con una carrozza con tanto di cocchiere in livrea. Una volta dismesso diventò un palazzo residenziale mentre il bel giardino fu distrutto per far posto ad un moderno condominio.

Tratto da Wikipedia

This image for Image Layouts addon

Villa Rossi Martini fotografata da piazza Bernardo Poch.

Di Alessio Sbarbaro User_talk:Yoggysot - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=31909286
 
This image for Image Layouts addon

L'edificio dell'Ex manifattura tabacchi, ora sede della Biblioteca Dino Bruschi.

Di Alessio Sbarbaro User_talk:Yoggysot - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=4386705
This image for Image Layouts addon

Villa Maria De Mari. Foto di Paolo Monti, 1963.

Di Paolo Monti - Disponibile nella biblioteca digitale BEIC e caricato in collaborazione con Fondazione BEIC.L'immagine proviene dal Fondo Paolo Monti, di proprietà BEIC e collocato presso il Civico Archivio Fotografico di Milano., CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=48079791
This image for Image Layouts addon

Villa Spinola Pallavicino in una foto di Paolo Monti del 1963

Di Paolo Monti - Disponibile nella biblioteca digitale BEIC e caricato in collaborazione con Fondazione BEIC.L'immagine proviene dal Fondo Paolo Monti, di proprietà BEIC e collocato presso il Civico Archivio Fotografico di Milano., CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=48079824
This image for Image Layouts addon

Palazzo Fieschi

Di Alessio Sbarbaro User_talk:Yoggysot - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=30053319
This image for Image Layouts addon

Villa Maria De Mari in evidente stato di abbandono

Di Sextum - Foto personale, CC BY-SA 2.5 it, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=2235758

Stampa   Email